Bullismo: esperto, rischio violenza web

Dallo scherno sui social network alla violenza verbale e fisica e viceversa, il passo è breve "e occorre porvi rimedio in maniera urgente ed efficace altrimenti non potremo che assistere ad una ulteriore modificazione dei comportamenti dei giovani nel prossimo futuro, aspetto che influenzerà le loro stesse esistenze". Questa l'analisi dell'esperto in Cyber Security e Cyber Intelligence Antonio Teti, sottolineando che gli ultimi fatti a Lucca, a Velletri e nella provincia di Chieti "sono emblematici se consideriamo che si tratta di studenti di scuole media superiori che hanno deciso di alzare il tiro, passando dagli scherni e dagli insulti ai loro coetanei, all'aggressione verbale, se non addirittura fisica, agli insegnanti. A questo punto diventa impossibile, se non mostruoso, ipotizzare quale potrebbe il passo successivo". "La soluzione? - continua Teti - è una sola, e cioè la formazione sul corretto utilizzo degli strumenti digitali e dell'utilizzo delle applicazioni fruibili in rete".

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Corriere Peligno.it
  2. Rete 5.tv
  3. Rete 5.tv
  4. Rete 5.tv
  5. Rete 5.tv

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Campo di Giove

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...